Soprattutto per noi italiani, da sempre il  “viaggio della vita” è l’America.

Dopo le ultime Presidenziali i viaggi verso il suolo Americano hanno fatto subire una battuta d’arresto, con i turisti italiani che si erano allineati a quelli degli altri paesi preferendo altre mete turistiche, successivamente il trend ha invertito le attese negative ed è stato di nuovo in crescita, recuperando il terreno perso

Secondo i nuovi indicatori economici, il turismo italiano in USA continua dunque a crescere, indicatori rivelati dall’analisi del WTTC (World Travel & Tourism Coucil)

L’America dunque si conferma una delle mete principali per gli italiani, anche nei mesi autunnali, con New York in cima come da tradizione alle destinazioni preferite.

Da sempre per visitare gli stati Uniti occorre preparare una serie di documenti,  per mettersi in regola con le norme previste per lo sbarco sul territorio statunitense bisogna, infatti, intraprendere un iter burocratico non da poco, proprio per questo bisogna organizzare il viaggio in netto anticipo



Il primo e importante documento da richiedere è il visto turistico, della durata massima di 90 giorni. Il visto va di pari passo con la autorizzazione elettronica ESTA, rilasciata a chi è in possesso di un passaporto con validità di almeno 6 mesi e di un biglietto di andata e ritorno per una meta americana.

Le agenzie turistiche egli  operatori del settore consigliano vivamente di tutelarsi contro i possibili imprevisti e incidenti che possono capitare dal punto di vista della salute.

Negli ultimi anni sono aumentate molto le sottoscrizioni di polizze sanitarie per i viaggi in America, che consentono sia di usufruire della migliore assicurazione sanitaria che di godere di altri vantaggi.

Si possono sfruttare i canali digitali  per sottoscrivere le polizze, diversi siti internet tra cui viaggisicuri.it  sito specializzato e dove si possono scoprire importanti informazioni sull’assicurazione sanitaria in America, come funziona e cosa garantisce.

L’America è dotato di un sistema sanitario privato e ogni prestazione ha un costo preciso e spesso molto elevato a per i turisti che incappano in qualche imprevisto e situazione sfortunata, per questo è coveniente stipulare una  polizza preventiva  a fronte di una piccola spesa fissa, infatti, il turista sarà assicurato nei casi in cui si rivela inevitabile il ricorso a una struttura sanitaria anche per radiografie ed esami, che quindi risulteranno “gratuiti”.

Con i documenti di espatrio necessari ed un’assicurazione sanitaria ci si può godere al meglio una vacanza a stelle e strisce.

 

 

 

0 Condivisioni

The Friendly Swede Kit di Sopravvivenza Multiuso con 20 Accessori Inclusi fra cui Coperta Isotermica e Sega a Filo Avvolti in Corda Multifunzione 4-in-1 da 250 kg (550 lb) – GARANZIA A VITA

20 diversi accessori da usare in diverse situazioni: 1. Piombi 2. Esca da pesca 3. Ago 4. Esca per fuoco 5. Perni 6. Ami e Lenza da pesca corta 7. Coltellino ad anello 8. Foglio d’alluminio 9. Pietra focaia 10. Galleggianti 11. Fil di ferro 12. Sega a cavo 13. Coperta d’emergenza 14 Fischietto 15. Bussola 16. Corda di Sopravvivenza 17. Moschettone 18. Spille da balia 19. Lenza da pesca extra lunga 20. Sacchetto di plastica con zip.

8 METRI DI CORDA DI SOPRAVVIVENZA: Gli accessori sono avvolti in una corda in Paracord della lunghezza di 8 metri. La corda è composta da CAVO DI RAME 30AWG, LENZA DA PESCA (punto di rottura 12 kg), FILO DI IUTA IMPERMEABILE e 7 FILI IN CORDA NORMALE. Questa fune di sopravvivenza multiuso è ultraresistente e l’ideale se dovete accendere un fuoco, procurarvi del cibo o costruire un riparo.

FISCHIETTO E BUSSOLA: Ci sono due oggetti che potete utilizzare senza disfare il kit accessoriato, in quanto si trovano all’esterno di esso: il fischietto e la bussola. Il fischietto da campeggio è perfetto se volete far sapere agli altri dove vi trovate e la bussola sarà un’ottima alleata per riuscire ad orientarvi.

Questo articolo potrebbe essere molto utile per coloro a cui piace la montagna e le lunghe passeggiate in campagna.

 

 

3 Condivisioni

Questa foto  l’ho scattata al tramonto dalla Alpe tombal, sopra soglio in primavera al disgelo, le montagne che si vedono davanti sono il gruppo delle sciore, cengalo, e pizzo badile


VEDI LA FOTOGRAFIA NELLE DIMENISIONI ORIGINALI 




0 Condivisioni

Questa foto è stata scattata durante il tramonto nel giorno dell’epifania 2017 sopra il lago di Como, sul monte legnone immerso nelle nuvole

VEDI LA FOTOGRAFIA NELLE DIMENISIONI ORIGINALI 




1 Condivisioni

Fotografia eseguita in primavera, nel periodo della svermazione degli stambechi, quel giorno di maggio nevischiava.

VEDI LA FOTOGRAFIA NELLE DIMENISIONI ORIGINALI 




0 Condivisioni

Dubai è  uno dei luoghi  più incantevoli del mondo, capitale degli Emirati Arabi, dove la realtà supera la fantasia  a colpi di meraviglie architettoniche ed eccessi impensabili anche nel ricco Occidente.

Altrimenti non sarebbe possibile mettersi in testa  di poter fare un tuffo sulla neve o uno slalom sugli sci in pieno deserto.

Chi   sceglie Dubai  deve prepararsi a un’esperienza indimenticabile!  Nel regno del lusso e della modernità infinita, un faraonico centro commerciale può trasformarsi in un gigantesco parco giochi invernale aperto 365 giorni all’anno come lo Ski Dubai al Mall of the Emirates, paradiso artificiale di ghiaccio, perfetto per una settimana bianca fuori dal comune.

Da non perdere il grattacielo dei record il Burj Khalifa, maestosa creatura da 124 piani per 828 metri d’altezza con vista mozzafiato sull’intera città nata nel deserto, mentre a fare da icona alla bellezza  dell’architettura ultramoderna ci pensa  l’ormai celebre hotel a forma di vela Burj al Arab, anche se inaccessibile ai più a causa dei prezzi vertiginosi  ma degno almeno di una foto ricordo da incorniciare.

Non può mancare un bagno nel caldo mare o un salto negli immensi parchi acquatici sparsi per la città, come il l Wadi Wadi Water Park per proseguire lungo le spiagge di Dubai Marina senza perdersi attrazioni uniche al mondo come la Dolphin Bay e la baia di Palm Island.

Il deserto è vicinissimo, pochi minuti dal dal centro della  megalopoli, con le sue dune, i tramonti e gli scenari naturali da mille e una notte che ricoprono l’atmosfera di magia.

Si potrebbe aggiungere un safari  in gruppo o anche da soli, a bordo dei meravigliosi quad, sarebbe la ciliegina sulla torta al già esaltante soggiorno.

PRENOTA IL TUO VIAGGIO

 



Booking.com

 

 

8 Condivisioni

La Val di Sole Confina con il Gruppo dell’Ortles verso nord, il Passo Tonale verso est e la catena montana dell’Adamello-Dolomiti di Brenta verso sud, è la più estesa ramificazione della Val di Non, nel Trentino nord-occidentale

Si sviluppa lungo il fiume Noce fino al lago artificiale di Santa Giustina presso Cles, ed è servita, fino al suo capoluogo Malè, dalla ferrovia della Val di Non, recentemente prolungata fino al comprensorio sciistico di Marilleva.

Il fondovalle sale dai 700 m di Malè fino ai 1.200 m di Vermiglio,  le montagne che lo circondano vi sono tante punte oltre i 3.500 metri, tra cui il Cevedale e la Punta di San Matteo nel Parco Nazionale dello Stelvio, il Crozzon di Lares ed il Monte Carè Alto nel Gruppo dell’Adamello.

Le acque minerali delle sorgenti di Pejo e di Rabbi, per la loro qualità terapeutica, hanno dato vita a centri termali.

Il versante trentino del Parco Nazionale dello Stelvio è inoltre un’importante riserva naturale per le specie faunistiche e floristiche dell’arco alpino.

Per  chi ama gli sport invernali, gli impianti di Skirama Dolomiti Adamello Brenta che portano nomi come Folgarida-Marilleva, Pejo e Passo Tonale.

PRENOTA IL TUO SOGGIORNO A VAL DI SOLE

 



Booking.com

 

2 Condivisioni

Londra non ha bisogno di presentazioni . Oltre a visitare musei di vario genere, durante il vostro soggiorno nella capitale del Regno Unito potrete fare shopping nei mercatini e le bancarelle, in boutique di alta moda o in eleganti grandi magazzini.

Per pranzare avrete solo l’imbarazzo della scelta tra diverse cucine internazionali.

Dopo aver ammirato la vasta collezione del British Museum, vale la pena di godersi il panorama mozzafiato dal London Eye e di rilassarsi sui prati di Hyde Park!

Da non perdere le visite a  Buckingham Palace, l’Abbazia di Westminster e il Wembley Stadium, Londra ne ha veramente per tutti i gusti!

Non può mancare  una visita al celebre quartiere di Notting Hill e al suo mercato di Portobello, per poi passeggiare nell’elegante quartiere  di West End e fare shopping fino a stancarsi su Oxford Street.

Londra  vanta i musei e le gallerie migliori al mondo! La famosa metropolitana, anch’essa considerata vera e propria attrattiva di Londra, permettere di raggiungere i principali luoghi di interesse.

Il centro e i luoghi di interesse sono ben collegati  a tutti gli aeroporti, sia  Heathrow, che Gatwick, Stansted e Luton.

Che aspetti prenota il tuo albergo a Londra

 



Booking.com

 

0 Condivisioni

Importante appuntamento di Natale da non perdere a New York  è l’accensione dell’albero a Rockefeller Plaza:  molto suggestiva ed emozionante, l’accensione richiama comunque migliaia di persone.

Se avete in programma di assistere a l’accensione dell’albero, è necessario arrivare presto il 29 novembre per  assistere nelle prime file al Christmas Tree Lighting. La cerimonia inizierà dalle 19 alle 21, ma per riuscire ad assistere è necessario arrivare molto prima, nelle prime ore del pomeriggio.

Ci sono molte altre cose tipiche di questo periodo  che ci faranno vivere il periodo Natalizio nella Grande Mela indimenticabile.

I mercatini di Natale  in un holiday market di New York sanno unire l’intimità e la familiarità delle bancarelle alla qualità di prodotti arrivati da tutto il mondo, se riuscite andate a vedere le 125 bancarelle del Bank of America Winter Village a Bryant Park (30 ottobre-3 gennaio), all’Union Square Holiday Market (aperto, in genere, da fine novembre al 24 dicembre), al Columbus Circle Holiday Market nei pressi di Central Park (1-24 dicembre) se pensate che faccia troppo freddo potete fare i vostri acquisti natalizi in un’area al chiuso e riscaldata facendo un salto  sulla Grand Central Holiday Fair (16 novembre-24 dicembre).

Naturalmente una volta a New York non può mancare la classica pattinata sul ghiaccio o vedere un musical natalizio.

Per quanto riguarda i pattini da ghiaccio, le location più suggestive sono sicuramente The Rink” a Rockefeller Center (aperto da metà ottobre)  la pista al Bank of America Winter Village a Bryant Park, l’unica a ingresso gratuito (con possibilità di noleggio attrezzatura)  la Wollman Rink (aperto da metà ottobre) nel polmone verde della città, a Central Park.

New York è la patria dei musical,  due titoli prevalgono su tutti e assolutamente da non perdere: , The Nutcracker di George Balancine (“Lo schiaccianoci”) e lo strepitoso Radio City Christmas Spectacular.

Il primo, eseguito dalla New York City Ballet, è uno degli spettacoli per famiglie più amati e visti (la premiere è del 1954): sarà in scena dal 28 novembre al 3 dicembre; il secondo In scena al Radio City Music Hall dl 13 novembre al 3 gennaio.

Non può assolutamente mancare nei giorni Natalizi  il famoso shopping Newyorkese, Il quadrato di strade e avenues che circondano il Rockefeller Center offrono inoltre lo shopping più sfrenato e tipico dei Natali di New York. Da Macy’s (che si trova sulla 34ma strada e 6th avenue) a Bloomingdales, a Saks 5th Avenue e a tutti i negozi che sfilano su 5th Avenue.

Da non perdere durante il soggiorno natalizio a New York è il Tour delle luci:  un tour in autobus che si svolge la sera e permette di vedere gli scorci più belli della New York illuminata dalle luci di Natale.

 



Booking.com

 

9 Condivisioni

Campingitalia.it è il portale di prenotazioni online per campeggi e villaggi, offre anche  il servizio  per le piazzole.

Parte integrante del network KoobCamp, Campingitalia.it facilita le procedure di comparazione e scelta della struttura da parte dei clienti alla ricerca di una destinazione per la propria vacanza.

Campingitalia.it offre la possibilità di scegliere il campeggio o villaggio per le proprie vacanze, visualizzando la scheda dettagliata della struttura e i servizi offerti.

Non aggiunge nessun costo rispetto alla prenotazione diretta, il booking online consente agli utenti di prenotare rapidamente con la comodità del preventivo e scegliere tra i pacchetti di offerte per i periodi più ricercati dell’anno.

Entra nel sito Campingitalia.it 

 

Prenota con Campingitalia

 

 

0 Condivisioni