3 Condivisioni

La Val Venosta,  si estende da Naturno presso Merano fino al Passo Resia, nei suoi 80 chilometri di lunghezza, offre paesaggi che vanno dai meleti fino ai ghiacciai in alta quota.

Oltre i meravigliosi panorami non mancano le attrazioni artistico religiose.  Tra le tante spicca l’Abbazia di Monte Maria, che si trova su una montagna appena sopra Burgusio, un paesino presso Malles oltre 1262 metri di altitudine.

Il paese è ricco di monumenti,  affreschi e scalinate ma è il Monastero ad attrarre maggiormente turisti e visitatori, nell’incantevole interno si respirare un atmosfera spirituale in un contesto paesaggistico a dir poco straordinario. l’abbazia benedettina è la più alta d’Europa, che si erge a quota 1335 metri.




L’Abbazia di Monte Maria è stata Fondata nel XII secolo dai nobili von Tarasp, a tutt’oggi continua a svolgere  il ruolo di centro religioso oltre che culturale della regione grazie al museo e alla cripta che, con i suo affreschi, conserva una delle maggiori testimonianze di arte romanica di tutto l’arco alpino.

La chiesa monastica barocca è l’unico esempio di basilica a tre navate colonnate della Val Venosta, la cripta, consacrata nel 1156, è la parte più antica del convento.

Vicino l’Abbazia c’è , la piccola chiesa di Santo Stefano, che risale all’XI secolo. E’ stata costruita su un edificio  precedente, durante alcuni scavi archeologici, sono state rinvenute alcune tombe dove all’interno si trovavano  gioielli longobardi, che ad oggi si possono  ammirare presso il Museo Archeologico di Bolzano.

Trova i voli più economici

 

3 Condivisioni
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *