Articoli

Può succedere   di dover annullare un viaggio all’ultimo minuto. Alla tanto sognata vacanza, per le ragioni più diverse, si deve purtroppo rinunciare. Con le dovute precauzioni  c’è il modo di evitare di perdere quanto speso.

Importante scegliere le polizze che proteggono dagli imprevisti. L’annullamento del  viaggio, è ben legittimato. Naturalmente si devono dimostrare le cause.
Ecco, dunque, i casi in cui generalmente copre una polizza di viaggio.
– Lutto per la morte di un famigliare stretto, ovvero genitore/figlio/marito/moglie.
– Ricoveri in ospedale o problemi di salute
– Annullamento del viaggio da parte della compagnia aerea, o del servizio treno.
– Caso di morte: questa eventualità richiederà l’intervento da parte degli eredi
– Udienza in tribunale proprio nel giorno della partenza.
– Malattia o ricovero di un famigliare stretto che necessita di assistenza.

Le agenzie di viaggio, una volta scelto il pacchetto, consigliano generalmente di effettuare la polizza assicurativa più opportuna, dove conviene sempre fare includere anche l’annullamento del viaggio, mentre quando si scelgono i viaggi last minute sopratutto sul web  non includono le coperture assicurative. E’ bene, quindi, tutelarsi con una polizza stipulata separatamentea parte, Da aggiungere a quella proposta dalla compagnia aerea o dal servizio last minute.
Stipulando una polizza viaggio  si vuole ottenere una protezione totale dagli imprevisti, voi siano l’annullamento del viaggio per un qualsiasi motivo oppure la necessità di assistenza medica quando ci si trova all’estero per una vacanza.

In caso di Annullamento del viaggio cosa fare:
Una volta che, si decide di annullare il proprio viaggio all’ultimo momento, bisogna subito contattare la compagnia di assicurazioni. In caso di viaggio acquistato online  dichiarare l’annullamento direttamente sul sito di prenotazione. Sarà necessario allegare i biglietti non utilizzati e la mail della compagnia aerea o del servizio treno che dichiara che l’ordine è stato annullato con successo.

Quasi  sempre è esclusa dai pacchetti base l’annullamento del viaggio per problemi che non dipendono dalla nostra volontà , è bene quindi ricordarsi di selezionarla in aggiunta.

Se vuoi stipulare una polizza assicurativa per il tuo viaggio clicca i link di seguito:

viaggisicuri.it
allianz-assistance.it

Soprattutto per noi italiani, da sempre il  “viaggio della vita” è l’America.

Dopo le ultime Presidenziali i viaggi verso il suolo Americano hanno fatto subire una battuta d’arresto, con i turisti italiani che si erano allineati a quelli degli altri paesi preferendo altre mete turistiche, successivamente il trend ha invertito le attese negative ed è stato di nuovo in crescita, recuperando il terreno perso

Secondo i nuovi indicatori economici, il turismo italiano in USA continua dunque a crescere, indicatori rivelati dall’analisi del WTTC (World Travel & Tourism Coucil)

L’America dunque si conferma una delle mete principali per gli italiani, anche nei mesi autunnali, con New York in cima come da tradizione alle destinazioni preferite.

Da sempre per visitare gli stati Uniti occorre preparare una serie di documenti,  per mettersi in regola con le norme previste per lo sbarco sul territorio statunitense bisogna, infatti, intraprendere un iter burocratico non da poco, proprio per questo bisogna organizzare il viaggio in netto anticipo



Il primo e importante documento da richiedere è il visto turistico, della durata massima di 90 giorni. Il visto va di pari passo con la autorizzazione elettronica ESTA, rilasciata a chi è in possesso di un passaporto con validità di almeno 6 mesi e di un biglietto di andata e ritorno per una meta americana.

Le agenzie turistiche egli  operatori del settore consigliano vivamente di tutelarsi contro i possibili imprevisti e incidenti che possono capitare dal punto di vista della salute.

Negli ultimi anni sono aumentate molto le sottoscrizioni di polizze sanitarie per i viaggi in America, che consentono sia di usufruire della migliore assicurazione sanitaria che di godere di altri vantaggi.

Si possono sfruttare i canali digitali  per sottoscrivere le polizze, diversi siti internet tra cui viaggisicuri.it  sito specializzato e dove si possono scoprire importanti informazioni sull’assicurazione sanitaria in America, come funziona e cosa garantisce.

L’America è dotato di un sistema sanitario privato e ogni prestazione ha un costo preciso e spesso molto elevato a per i turisti che incappano in qualche imprevisto e situazione sfortunata, per questo è coveniente stipulare una  polizza preventiva  a fronte di una piccola spesa fissa, infatti, il turista sarà assicurato nei casi in cui si rivela inevitabile il ricorso a una struttura sanitaria anche per radiografie ed esami, che quindi risulteranno “gratuiti”.

Con i documenti di espatrio necessari ed un’assicurazione sanitaria ci si può godere al meglio una vacanza a stelle e strisce.

 

 

 

Spesso non si capisce  a fondo le potenzialità di una assicurazione prima di un Viaggio, è’ importante,  sapere come salvaguardare le proprie vacanze ma anche i viaggi di lavoro e di studio per viaggiare sicuri a 360 gradi.

Nonostante vengano investiti dei soldi in più prima di partire, quando si va in vacanza un’assicurazione di viaggio è un valido aiuto, è bene sapere che ci sono reali possibilità che possa succedere qualcosa mentre si viaggia o durante la vacanza, proprio per questo conviene tutelarsi in anticipo.

Esistono  tante modalità che ognuno può trovare quella più adatta alle proprie esigenze. L’assicurazione di viaggio va dunque intesa non come una spesa ma come l’acquisto di un servizio aggiuntivo, copre una vacanza o una trasferta lavorativa o di studio e si viene rimborsati senza perdite di tempo.

Il rimborso avviene anche in caso di furto o di smarrimento dei bagagli o anche quando le coincidenze aeree dovessero saltare o in caso di incidente e spese mediche, sono indicate particolarmente per chi viaggia con bambini od anziani.

Un’assicurazione garantisce:
Spese mediche: rimborso per ricoveri, esami, farmaci e interventi.
Assistenza: un team di operatori e medici multilingue presenti 24 ore su 24 che aiutano in caso di necessità.
Responsabilità Civile: copertura in caso di danni che si possono inavvertitamente causare a persone o cose.

Coprendo diversi “scenari” ed eventualità l’assicurazione di viaggio viene in aiuto nelle situazioni più diverse, può presentare costi diversi, in base alla meta, alla tipologia, alla durata del viaggio e al numero di persone da assicurare.

Per saperne di più e stipulare una polizza assicurativa Clicca Qui